Nel giorno di Mercurio, messaggero degli Dei, con la guida di Minerva, Dea della Sapienza, si entrerà nel mondo della Conoscenza, perché “Il Sapere è il solo Bene che nessun tiranno può alienare. Solo la morte può oscurare la luce della conoscenza che è dentro di te. La vera ricchezza di una nazione non è nel suo oro e argento, ma nel sapere, nella saggezza e nella rettitudine dei suoi figli.” KahlilGibran

Il liceo intende affermare il proprio ruolo nella costruzione di un percorso che guida verso il Sapere, con l’Amore per la Ricerca e nella condivisione del nostro patrimonio culturale, che è ricchezza e crescita. Perché non dobbiamo dimenticare che “Noi siamo i figli dei figli dei figli di Michelangelo e di Leonardo” e di Galileo, di Fermi, di Volta, di Marconi; e di Virgilio, di Manzoni, di Avogadro, di Beccaria, di Palasciano…………….

Gli studenti si prepareranno a questo Evento ricoprendo l’orgoglio delle proprie radici ed il senso di appartenenza ad una schiera di Uomini che hanno avuto in comune il desiderio di Sapere e di procedere sulla strada della Conoscenza. La Scuola è il luogo in cui si sperimenta l’Amore per la Conoscenza e, in questa Notte, gli studenti diventano i protagonisti.

Gli studenti guideranno gli ospiti in un percorso di conoscenza, si esibiranno in Coro, in danze e rappresentazioni, compiranno esperimenti e reazioni chimice, con un connubio di arte e matematica, con esperienze etniche di balli e testimonianze, un viaggio culturale nello spazio e nel tempo con Clitennestra,  Don Chisciotte, i Futuristi, Pirandello, Ionesco.

Verrà acceso “il Fuoco Sacro della Conoscenza” e si illumineranno le “Lanterne di Diogene” per lanciare un messaggio all’Umanità.

Visitatori e Ospiti graditi saranno i genitori, le Istituzioni del territorio, scienziati e ricercatori, scrittori e poeti.

 

Clicca qui per scaricare la piantina dell’evento